Stampa

“Ricordatevi della vostra umanità e dimenticate tutto il resto”

Joseph Rotblat, Premio Nobel per la Pace 1995,
è morto serenamente a Londra il 31 agosto 2005.
Era un “giovane” di 96 anni.
Questo sito web ne onora la sua memoria.


Dobbiamo imparare a vivere insieme oppure siamo destinati a morire tutti insieme.

Questo è stato scritto sina dal 1955 nel famoso Manifesto di Russel-Einstein nel quale abbiamo posto la domanda “vorremo por fine alla razza umana o l’umanita preferirà rinunciare alla guerra?”e concludevamo “ci appelliamo quali esseri umani agli esseri umani: ricordatevi della vostra umanità e dimenticate tutto il resto. Se sarete capaci di far questo, troverete la strada aperta verso un nuovo Paradiso, altrimenti vi troverete dinnanzi al rischio di una distruzione universale” Mentre infatti non siamo in grado di prevedere quali ulteriori progressi saranno fatti nel campo della scienza e della tecnologia, sappiamo con certezza che essi andranno in due diverse direzioni: la prima, verso una migliore qualità della vita per tutti e un più alto livello di civiltà; la seconda, verso la distruzione di questa civiltà e, probabilmente, anche della razza umana. Dal momento che la seconda strada è evidentemente inaccettabile, dobbiamo creare le condizioni che ci rendano capaci di por fine all’idea stessa di guerra, imparando a risolvere i conflitti con mezzi diversi dallo scontro militare.

(Joseph Rotblat, Premio Nobel per la Pace, dal discorso “Etica e Politica”. Roma, 11.11.2004)