Lightbox Image
“Action and Passion for peace”
è un’associazione non-profit fondata e coordinata da Cristiano Grandi, già Segretario Generale della Fondazione Gorbaciov Italia per 10 anni e co-fondatore, nonchè coordinatore dei Summit Mondiali dei Nobel per la Pace dal 1998 al 2006.

Sulla base dell’esperienza maturata con l’organizzazione dei primi 6 Summit Mondiali di Roma (1999, 2000, 2002, 2003, 2004 e 2005), del Summit dei Nobel per la Pace di Gwangju (Corea del Sud, giugno 2006), dei Dialoghi della Terra di Brisbane (Australia, luglio 2006) e del Summit delle Madri della Terra (Piacenza, settembre 2006) Grandi prosegue, attraverso “Action and Passion for peace” l’opera svolta per oltre un decennio cercando inoltre di dare alle iniziative di questa nuova Associazione un maggiore tasso di concretezza.


Il limite della maggior parte dei Summit e dei Forum internazionali sulla pace e sui diritti umani è infatti quello di limitarsi spesso a una enunciazione di problemi da risolvere e ad appassionate dichiarazioni, di principi e di buone intenzioni, senza far seguire ad esse adeguate azioni concrete. “Action and Passion for peace” si propone invece di coniugare passione ed azione, cercando di far seguire alle parole e ai dibattiti atti, magari anche piccoli, ma concreti ed efficaci.

L’associazione persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e ha per oggetto primario il sostenere, sia a livello nazionale che internazionale, l’attività e gli obiettivi dei Premi Nobel per la Pace nel campo dei diritti umani, civili e religiosi con particolare riguardo a quelli della categorie più deboli (bambini, donne, malati, emarginati), della solidarietà, della tutela dell’ambiente, del conseguimento di una convivenza pacifica tra donne e uomini di diverse razze e di diversi credo politici e religiosi, del superamento non violento dei conflitti e della messa al bando di ogni arma di distruzione di massa.

Tale sostegno intende concretizzarsi attraverso i seguenti strumenti:

  • aiuto alla diffusione di appelli, comunicati o qualsiasi altro tipo di iniziativa promossa dai Premi Nobel per la Pace singolarmente o in associazione tra loro, su temi generali o specifici connessi con la loro attività tesa al conseguimento della pace e alla tutela dei diritti umani.
  • promozione e organizzazione, in Italia e all’estero, di seminari, conferenze, convegni, summit, corsi di studio e di educazione alla pace e di ogni altra iniziativa, di carattere pubblico o privato, atta a:

    richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica, dei mezzi di informazione, delle istituzioni e dei politici sul’attività e sugli obiettivi dei Premi Nobel per la  Pace;

    mobilitare le coscienze a fronte di situazioni di emergenza umanitaria, pericolo per la pace, la democrazia e l’ambiente, violazione dei diritti umani;

    intraprendere azioni concrete in risposta alle emergenze, alle violazioni e ai pericoli individuati;   

    contribuire alla diffusione di una cultura di pace, tolleranza e nonviolenza tra i popoli, con particolare riguardo alle giovani generazioni.

  • Realizzare e/o promuovere la realizzazione di film, videoinchieste, documentari sulla vita, la personalità, l’attività e gli obiettivi dei Nobel per la Pace da diffondere attraverso i circuiti cinematografici, televisivi, web, scolastici, ecc..., a livello nazionale e internazionale
  • Svolgere operazioni di fund raising su obiettivi specifici a favore dei Nobel per la Pace (individuali od organizzazioni) che lo richiedano e anche selezionare aziende e/o istituzioni di elevato profilo etico disponibili a finanziare iniziative e progetti sostenuti e garantiti da un premio Nobel per la Pace