“Ricordatevi della vostra umanità  e dimenticate tutto il resto”

reg127 rid
A ricordo di Sir Joseph Rotblat (1910-2005)
Premio Nobel per la Pace 1995

fk teaser

fermiamo la dispersione/combustione delle macerie radioattive di fukushima

Abbiamo deciso di lanciare questo appello a sostegno delle migliaia di donne e madri in tutto il Giappone che temono ulteriori devastazioni derivanti dallo tsunami del l’11 marzo 2011 e dalle gravi decisioni che vengono prese a livello istituzionale dal governo giapponese.

teaser_three_mile_island

GRANDE SUCCESSO DI THREE MILE ISLAND,
UN’OPERA PER RIFLETTERE SUL NUCLEARE

Otto minuti di applausi con diverse chiamate al proscenio degli artisti hanno sancito il grande successo della prima rappresentazione italiana di Three Mile Island al Teatro India di Roma.  Il concerto scenico multimediale di Andrea Molino, già accolto con favore di critica e di pubblico alla prima mondiale di Karlsruhe,  ci ricorda un evento accaduto oltre  30 anni fa e che, sino ad oggi, era stato pressochè dimenticato: una catastrofe sfiorata, ma dalle conseguenze comunque drammatiche. Leggi qui la recensione di Umberto Asti.

Shirin dibattito home

LA CORTINA DI FUMO.INCIDENTI E CONTAMINAZIONI NUCLEARI: QUALE INFORMAZIONE?

In concomitanza con la prima italiana del concerto scenico Three Mile Island (vedi presentazione nel riquadro accanto),  si è svolta al Teatro India di Roma la tavola rotonda, organizzata da Action&Passion for peace “La cortina di fumo” sul ruolo dell’informazione in occasione di incidenti nucleari. Interessante e animato dibattito con  Shirin Ebadi, Premio Nobel per la PaceArnie Gundersen, ingegnere nucleare americano, giornalisti e testimoni da Fukushima.

Il concerto scenico "Three Mile Island" e il dibattito relativo sono organizzati grazie a

 13081 spaziatore  Copia di LOGO IUC MATTIMO  spaziatore  zkmE1 ku 4c  spaziatore Teatro-di-roma spaziatore   Z  spaziatore VMK-small
 naz cantanti nota
spaziatore  partita del cuore spaziatore   MisticaLogo3righe spaziatore  GI Logo

logo-GREENPEACE
Italia

 IAES  rai  Action

Sette premi Nobel per la Pace chiedono al Primo Ministro britannico
di aprirsi al dialogo sulle isole FALKLAND

7-Nobeles-copiar1

Adolfo Perez Esquivel ha lanciato con il sostegno di altri  sei Nobel per la Pace di quattro continenti, una campagna internazionale per chiedere  al Primo Ministro della Gran Bretagna, David Cameron, di rispettare le ripetute Risoluzioni dell'Assemblea Generale e della Commissione Speciale delle Nazioni Unite che chiedono di  avviare negoziati per trovare una soluzione pacifica alla controversia relativa alla sovranità sulle Isole Falkland, Georgia del Sud e Sandwich del Sud. Nella foto i Nobel aderenti, da sinistra: Adolfo Perez Esquivel (Argentina), Mairead Corrigan Maguire (Irlanda del Nord), Rigoberta Menchù Tum (Guatemala), Desmond Tutu (Sud Africa), Jody Williams (USA), Shirin Ebadi (Iran) e Leymah Gbowee (Liberia).